Bonus Sicurezza 50%
Serramenti e infissi Pozzobon Serramenti
Bonus serramenti e infissi 2024
Gennaio 11, 2024

Anche per il 2024 il Governo ha confermato il cosiddetto “Bonus sicurezza”, con cui i beneficiari potranno portare in detrazione le spese degli interventi che rendano più sicura la propria abitazione.

Come funziona il Bonus Sicurezza?

Il Bonus Sicurezza consiste in una detrazione del 50% in 10 anni su una spesa massima di 96.000 Euro sostenuta per l’installazione o sostituzione di impianti di allarme, citofoni, saracinesche, porte blindate o sistemi antintrusione.
È possibile richiedere il bonus sicurezza anche senza ristrutturazione.
La scadenza è sempre il 31 dicembre 2024.
Il Bonus Sicurezza non è cumulabile con il Bonus Casa o Ecobonus.

Quali spese rientrano?

Ecco alcuni degli interventi coperti dal Bonus Sicurezza 2024:

  • Porte blindate o rinforzate;
  • Installazione o sostituzione di grate sulle finestre;
  • Apposizione di saracinesche;
  • Tapparelle metalliche con bloccaggi;
  • Sistemi di allarme e di videosorveglianza

Vorresti approfittare delle agevolazioni 2024 per rendere più sicura la tua casa?

Approfitta del Bonus Sicurezza 2024: la tua casa sarà più sicura e ne aumenterai anche il valore.

Contattaci per un preventivo e una consulenza gratuita: ti consiglieremo gli interventi più adatti per la tua abitazione. Scrivi a info@pozzobon.it

Articoli correlati

Navigando su questo sito web, accetti la nostra informativa sulla privacy.